Il PalaYamamay attende Beppe Grillo con “Reset”

È già tutto esaurito per il popolare mattatore, atteso dal pubblico bustese per una serata di feroce ironia anche su temi locali, dall'inceneritore ai Cinque Ponti

Per il PalaYamamay sarà una seconda serata di trionfo e incassi record: dopo i quattromila scalmanati che ieri sera hanno trascinato al successo le ragazze della pallavolo bustese, oggi, giovedì 26 aprile, alle ore 21 è atteso il re dell’intrattenimento comico a sfondo politico e sociale, il blogger più famoso d’Italia: Beppe Grillo. Tutti i 4820 biglietti sono stati piazzati in prevendita; le biglietterie neppure apriranno. Basti questo, uno spettacolo che fa il pienone con modestissimo battage pubblicitario – anzi, più che altro tramite il più classico tam-tam – a dare un’idea del fenomeno Grillo.

Il comico genovese, ormai da vent’anni passato da una comicità pura di satira sociale ad un impegno profondo con alcuni temi, come l’ambiente, al centro dei quella che appare sempre più una predicazione laica a suon di risate amare, affronterà anche temi di interesse locale. Non di sola Telecom vivrà il pubblico di Grillo, ma anche di inceneritore Accam e Cinque Ponti con le famigerate passerelle e l’urbanistica da incubo metafisico. Anche questi sono fra i temi che gli amici bustocchi propongono a Grillo di mettere in croce… alla sua maniera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.