Il ruggito dei tigrotti

La Pro Patria in nove uomini rimonta da 0-2 e rifila quattro pappine al Pisa secondo in classifica; Varese battuto di misura (0-1) a Bolzano

Busto sorride, Varese recrimina: questo dicono i campi al termine delle partite di serie C.

Una Pro Patria straordinaria stronca in nove contro undici il pisa secondo in classifica: all’uno-due ospite opera di Biancone (rigore al 10′, su azione al 28′) rispodne un Temelin incontenibile con tre reti al 38′, 41′ e 60′, intervallate a inizio rispresa da due espulsioni nelle file binacoblu. Ridotta in nove, la Pro Patria trova le forze per il quarto gol con capitan Tramezzani al 79′ – e allo Speroni è delirio, nonostante la contemporanea vittoria della Massese a Pavia che limita la portata del successo bustocco.

Il Varese esce viceversa battuto di misura a Bolzano contro l’Alto Adige: 1-0 il risultato finale per i padroni di casa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.