Il Salone del Mobile riempie gli alberghi varesini

In alcuni casi si è dovuti arrivare a Luino e Ponte Tresa per prenotare una stanza. L'effetto "fiera di Rho" comincia a produrre gli effetti sperati

Il Salone del Mobile che ha aperto i battenti alla fiera di Rho riempie gli alberghi varesini fino a Luino e Lavena Ponte Tresa. I primi effetti del grande e nuovo polo fieristico milanese comincia a far sentire i suoi effetti. Un atteso e straordinario afflusso di persone ha intasato, ieri 19 aprile, l’ufficio del consorzio turistico Varese e Provincia che ha posticipato la chiusura dell’ufficio di 2 ore in modo da far fronte alle richieste di prenotazione di alberghi. Ben 250 gli accessi all’ufficio dal pomeriggio alla sera.

L’ufficio tuiristico all’aeroporto della Malpensa registra una media di circa 75 accessi dalle 15 alla sera. Il 25% dei turisti richiede contatti con il territorio. Cresce il numero di ospiti che richiede il Bed and breackfast, nuova frontiera del turismo business. Non mancano infine le richieste particolari come quella di un turista americano giunto nel Varesotto per affari e ripartito solo dopo aver acquistato una villa sul lago Maggiore, luogo del quale si è innamorato a prima vista.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.