Il socialista Tullio Albizzati si candida come sindaco

L’ex assessore e cavaliere al merito si presenta con la Lista Laico Socialista. Sei il numero ufficiale di candidati in città, ma vi potrebbero essere altre liste

Luigi Albizzati, detto Tullio, si aggiunge alla sempre più lunga lista dei candidati alla carica di sindaco della città di Tradate. A sostenerlo sarà la lista chiamata “Laico Socialista” che si presenterà con il simbolo dei Socialisti Democratici Italiani. Albizzati è molto conosciuto in città: infatti fu assessore nella giunta Uslenghi negli anni ’70 e consigliere comunale per diversi mandati. Inoltre, nel ’75, sotto il Governo Moro, è stato nominato Cavaliere al merito della Repubblica italiana.

Alle ultime elezioni si era ritirato dalla vita politica cittadina «ma oggi sto assistendo a uno scempio del nostro Piano regolatore – spiega il candidato – e ho deciso di ripresentarmi». Nella lista molti indipendenti e un terzo di presenta femminile.

Albizzati dovrà vedersela con altri cinque, forse sei candidati: il sindaco uscente Stefano Candiani (Lega Nord, Forza Italia e An), Carlo Uslenghi (Insieme per la città), Luca Carignola (Uniti per Tradate, Rifondazione e Comunisti Italiani), Franco Bianchi (Polo Civico di Centro), il candidato ancora sconosciuto della Fiamma Tricolore, e non è escluso che si presenti un’altra lista con un proprio candidato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.