«Io, albergatore, senza telefono da una settimana»

Ettore Albini, titolare di Villa Belvedere, non ha scelta: «Ricorrerò all’avvocato per chiedere i danni alla Telecom»

«Ho chiamato una volta al giorno, tutti i giorni, da una settimana. La risposta è stata sempre la stessa: “abbiamo segnalato il guasto ai tecnici, che interverranno al più presto”. Ma ora non so davvero che fare, mi rivolgerò all’avvocato».
A parlare è Ettore Albini, 27 anni titolare dell’hotel Villa Belvedere, a Orino, da martedì scorso, 27 marzo, con la linea telefonica guasta. E’ uno dei tanti utenti che ha il telefono muto, strumento indispensabile per il suo lavoro. «Oltre l’80 per cento delle prenotazioni avvengono via telefono o tramite internet – spiega Ettore – ora sta per iniziare la stagione, molte persone vogliono venire in vacanza sul lago ma non sanno come raggiungerci telefonicamente: un vero problema per un’attività come la nostra». Albini è anche presidente provinciale degli albergatori di Asshotel, associazione di Confesercenti e Presidente del Consorzio turistico della Regio Insubrica. Lo raggiungiamo telefonicamente verso sera, naturalmente via cellulare. «Ho appreso che anche a Brenta ci sono stati problemi e immagino che anche altre attività commerciali siano nella mia stessa situazione – spiega il ristoratore – . E’ scandaloso che di fronte ad una segnalazione reiterata, di giorno in giorno per quasi una settimana, nessuno si sia ancora mosso».
Che fare allora? «Continuerò a telefonare al 191 (numero per segnalazioni e guasti del settore “business” di Telecom ndr) – conclude Albini – ma già domani incontreremo gli avvocati dell’associazione per valutare l’ipotesi di una causa di risarcimento danni: abbiamo subìto un mancato guadagno da questa vicenda».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.