L’etichetta dell’Angliano esposta alla Triennale

Inatteso successo per il vino di Angera: è tra le 50 bottiglie con il design più accattivante tra quelle prodotte in Lombardia

Non è un successo ottenuto tra i sommelier, ma la sorpresa è certamente positiva e incoraggiante.

Una giuria selezionata dalla Regione Lombardia e dal proprio assessorato Agricoltura, incaricata di selezionare le bottiglie lombarde dal design più accattivante tra quelle esposte al Vinitaly di Verona 2007, ha scelto tra le prime 50 la bottiglia e l’etichetta del vino barricato Angliano della Cascina Piano di Franco Berrini.

La bottiglia del rosso prodotto all’ombra della Rocca di Angera sarà quindi esposta alla Triennale di Milano, in occasione della mostra intitolata "Design food experience" che si terrà dal 18 al 25 aprile come contorno al Salone internazionale del Mobile 2007.

L’Angliano segue quindi le orme dell’altro rosso di Cascina Piano, quello forse più conosciuto dai consumatori, il SebuinoPochi mesi fa la bottiglia di quest’ultimo aveva infatti ottenuto la citazione nella guida "Vini Buoni d’Italia" (pagina53) edita dal Touring Club.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.