La Finanza scopre 142 evasori totali

Operazione delle fiamme gialle contro il sommerso d'azienda. Sottratta alla tassazione svariati milioni di euro

La lotta al sommerso ha portato alla scoperta di 142 evasori totali nel Saronnese. Numeri alti, che emergono dall’operazione Arianna, condotta in due anni di capillari ricerche tributarie da parte della tenenza di Saronno e coordinate dal comando provinciale di Varese. I 142 evasori totali sono sconosciuti al fisco per uno o più anni di imposta, base imponibile sottratta a tassazione per circa 13 milioni di euro.

La Gdf ha lavorato con una serie di attività di intelligence, scandagliando varie attività economiche del territorio che avevano portato all’iniziale individuazione di alcuni evasori. Le indagini si sono poi concentate su un noto studio professionale di Saronno, allargandosi a tutti i clienti del professionista. A grappolo, sono emerse una serie di posizioni di evasione totale, che a conti fatti risulta essere divisa, nella base imponibile, a 11 milioni reddituale e 2 milioni per l’iva.

L’operazione è stata portata avanti nel quadro di una forte attività investigativa contro il sommerso d’azienda e si tratta della seconda grande indagine in due giorni, da parte delle fiamme gialle. Ieri, 16 aprile, era stato arrestato, dopo un appostamento, un pensionato di Malnate accusato di aver gestito per anni un gigantesco mercato dell’usura.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.