“La Lombardia? È un esempio concreto di solidarietà”

Una nuova difesa del federalismo fiscale da parte del deputato leghista Massimo Garavaglia

Si torna a parlare di federalismo fiscale. Stavolta con Massimo Garavaglia, deputato della Lega Nord, che nel suo intervento alla Camera replica con dati alla mano a quanti nelle fila del centrosinistra sostengono che il Nord voglia un federalismo fiscale non sufficientemente solidale: «La Regione Lombardia per l’anno 2007 ha destinato 3,5 miliardi di euro per il Fondo di solidarietà nazionale per la Sanità, pari al 56% del totale. Questo è un esempio concreto di solidarietà – sottolinea il deputato – soprattutto considerando che la Lombardia vanta un credito nei confronti dello Stato di ben 7 miliardi di euro». 
«Il problema è che si straparla di federalismo fiscale spesso contrapponendolo ad un concetto distorto di solidarietà –  aggiunge Garavaglia – Nella realtà dei fatti, regioni virtuose come la Lombardia sono penalizzate dallo Stato, a vantaggio di quelle sprecone ed inefficienti come la Regione Lazio».
Il deputato rileva poi che ad esempio il Lazio ha creato un buco nella sanità di 10 miliardi di euro che è stato subito ripianato dal governo.
«Buco coperto con soldi pubblici – continua Garavaglia – tra cui anche quelli dei cittadini lombardi. L’Italia è proprio uno strano Paese, dove non si attua il federalismo fiscale, bensì la peggiore gestione possibile dei fondi pubblici.  Eppure il vero federalismo fiscale, la distribuzione razionale delle risorse in via prioritaria e diretta agli enti locali, anziché allo Stato – conclude l’onorevole – è la via maestra per ridurre la spesa pubblica».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.