La Yamamay non può distrarsi; in Puglia non sarà facile

Busto, dopo il bagno di folla con Roma, è attesa al varco da Castellana Grotte. Turno facile per le capitoline contro il fanalino di coda Urbino

Lasciata alle spalle la fantastica serata di mercoledì, con oltre quattromila tifosi in visibilio per la Yamamay capace di battere la Lamaro Roma (foto: G.Cottini/Sportlight.it), le ragazze di Carlo Parisi si stanno preparando per dare l’assalto alla sest’ultima avversaria del campionato.

Domenica, alle 18, le bustesi scenderanno in campo a Castellana Grotte in provincia di Bari, dove dovranno sfidare la Mancini Iveco, formazione di centro classifica che non ha abbandonato le velleità di playoff, distanti solo sei lunghezze.
Vincere in Puglia, se da un lato è condizione necessaria per continuare a inseguire la promozione diretta, non sarà certamente un’impresa semplice. L’Iveco è formazione che vanta un gruppo di atlete esperte tra le quali spicca una varesina, Alessandra Casoli, appena acquistata dalla 1aClasse Roma. La regia è affidata alle morbide mani di Ludovica Dalia (classe ’84) che deve innescare attaccanti del calibro di Ana Paula, Pereira o Sokolova.
Tra l’altro il campo di Castellana è probabilmente il più caldo dell’intera categoria, con un pubblico focoso e vicino al terreno di gioco.

Viganò e compagne hanno goduto di un giorno di riposo (giovedì); alcune lo hanno passato comunque al palasport, stavolta da spettatrici allo show di Beppe Grillo al quale ha assistito anche coach Parisi. Sabato la comitiva biancorossa partirà da Malpensa, con in valigia la consapevolezza che quella in Puglia non sarà una gita premio e che alla fine mancano ancora sei giornate. Nulla va dato per scontato.

Mancini Iveco Castellana G. – Yamamay Busto A. (formazioni)

Castellana G.: Renzi, Casoli, Pereira, Dalia, Agola, Rocca, Sokolova, Karalyus, Zanotti, Sansonna, Genangeli, Ana Paula, Tirozzi. All. Radogna.
Busto A.: Viganò, Erbetta, Valeriano, Loikkanen, Lanzini, Bruno, Molinengo (L), Fokkens, Luciani, Benini, Parenti. All. Parisi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.