Le forze dell’ordine pattugliano il Parco Pineta

Dopo gli incendi dolsi perlustrazioni costanti nell’area verde protetta da parte di Carabinieri, Polizia Locale e Corpo Forestale dello Stato

Pattugliamenti continui nel Parco Pineta. Carabinieri, Polizia Locale e Corpo forestale dello Stato, con forze da Varese, stanno perlustrando da tutto il territorio dell’area verde protetta di Tradate e Appiano Gentile. Il tutto per fronteggiare sia il riemergere di focolai riguardanti vecchi incendi, sia per fronteggiare e controllare l’eventuale presenza del piromane, effettuando controlli a persone sospette.
Durante i pattugliamenti, infatti, i carabinieri hanno identificato una persona, un uomo di circa 60 anni, che non si ricordava chi fosse o da dove venisse. Una volta identificato, è originario del comasco, è stato riportato a casa una macchina dei carabinieri.

In città nella gioranta di lunedì si è sentito odor di fumo provenire dal Parco, ma non si tratta di un altro incendio, bensì di un focolaio riemerso nel sottobosco dopo gli incendi dei giorni scorsi. La situaizone è comunque sotto controllo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.