Lega: «Vogliamo le guardie giurate»

Il Carroccio sabato 14 aprile in piazza per chiedere un rafforzamento delle misure di sorveglianza all'Ospedale

Riceviamo e pubblichiamo:

Domani, sabato 14 aprile la Lega sarà in piazza per chiedere un rafforzamento della sicurezza in Ospedale. I dirigenti dell’Ospedale continuano a sostenere di aver risolto il problema attraverso le telecamere, eppure la nostra gente si continua a lamentare. Un altro caso di percezione errata della realtà delle cose? Forse, ma data la presenza di gente poco raccomandabile non ce la sentiamo di dare tutti i torti al senso comune.

Siamo convinti che in questi mesi sia stato fatto qualche passo avanti nel potenziamento della sicurezza in Ospedale. Le telecamere possono sicuramente servire da buon deterrente. La dirigenza ha fatto senz’altro un ottimo lavoro. Il miglior lavoro possibile coi pochi fondi disponibili.

Noi però vorremmo dare una mano alla dirigenza ospedaliera chiedendo a Roma, attraverso il prefetto e la nostra petizione, di fare qualche cosa di più. Cosa? Semplice: assumere alcune Guardie Giurate che presidierebbero l’Ospedale senza dare nell’occhio, mantenendo il giusto comportamento in rispetto al luogo di curo. Nessuna militarizzazione.

Oggi però sembra non ci siano le risorse economiche. Né il nosocomio, né i Comuni della zona possono sobbarcarsi un tale onere. Quando non ci sono le risorse è lo Stato che deve intervenire, visto che è lo Stato che ha tagliato i fondi necessari alla sanità lombarda.

Il Governo di Roma ha tagliato i trasferimenti sanitari alla Regione
Lombardia per tappare i buchi della sanità del Lazio (2,3 miliardi di euro di buco) e di altre Regioni indebitate per un totale di 3 miliardi di euro di buco. I laziali non pagano il ticket (alla faccia della solidarietà nazionale), ma pretendono che siano gli abitanti delle regioni virtuose, Lombardia in testa, a pagare i loro debiti. Queste Regioni hanno scialacquato i soldi dei lombardi che lavorano.

Oggi quindi, anche a Saronno, i lombardi che stanno male devono sopportare il rischio di avere intorno i soliti personaggi all’apparenza poco raccomandabili. Secondo noi, servono più soldi per garantire la piena sicurezza dell’Ospedale: guardie giurate e più telecamere.

Se oggi avessimo già il Federalismo Fiscale, allora il solo Comune di Saronno avrebbe avuto le risorse economiche per assumere maggiori uomini in Polizia Locale e far loro presidiare in pianta stabile l’Ospedale.

Siamo sicuri che sia la Dirigenza dell’Ospedale, sia l’Amministrazione saronnese appoggeranno la nostra proposta perché è di buon senso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.