Lite passionale: grave un uomo accoltellato

Lunedì lo scontro in una abitazione del luganese. Le condizioni del ferito sono ancora preoccupanti, anche se stabili

Lunedì, verso le ore 02.55, a Manno (nel luganese), per cause che l’inchiesta dovrà chiarire è sorta una lite tra due uomini, che è sfociata nel ferimento di uno dei contendenti.

L’aggressore, un 49enne domiciliato nel Cantone, è penetrato con scasso nell’abitazione del malcapitato, aggredendolo impugnando un bastone ed anche un coltello. A bloccare l’aggressione è stato solo l’arrivo della polizia cantonale. La vittima dell’aggressione, un 53enne domiciliato nella regione, ha riportato ferite da arma da taglio e diverse contusioni.

Entrambi i contendenti sottopposti ad esame alcolimetrico sono risultati positivi in misura importante. A detta dei medici le condizioni di salute del ferito sono gravi, ma stabili. L’aggressore è stato denunciato al Ministero Pubblico per tentato omicidio, oltre che esposizione a pericolo della vita altrui, lesioni gravi tentate, lesioni semplici, guida in stato di inattitudine.

Secondo le prime ricostruzioni la lite sarebbe di carattere passionale, si tratterebbe di uno scontro per la gelosia nei confronti di una donna. Le condizioni del 53enne sono ancora gravi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.