Marco Belli, esordio con due successi

Il varesino, due volte campione in Inghilterra, vince le prime gare stagionali a Kings Lynn. Con Monti e Magnoni l'obiettivo è il Trofeo delle Nazioni

Doppia splendida vittoria all’esordio stagionale per Marco Belli, il pilota varesino che nelle ultime due stagioni ha conquistato altrettanti titoli in Inghilterra nella specialità dello short track.

Nella prima tappa del campionato 2007, disputatasi sul circuito di Kings Lynn in Norfolk, il portacolori della SbS Racing ha primeggiato in entrambe le classi. Nello short track il pilota varesino ha corso e vinto in sella a una Kawasaki 450 allestita con la collaborazione di Mp Racing e Massimoto; nella classe thunderbike (quella in cui è attualmente campione in carica) ha invece scelto la Wood-Harley Davidson 676cc preparata da Taddy’s HD di Milano.

Due come detto le vittorie, nate già durante le prove libere del mattino quando si è subito palesato il buon feeling tra pilota e mezzo meccanico. Il team ha infatti lavorato solamente su piccoli affinamenti, affrontando il doppio impegno con grande tranquillità. La preparazione invernale e la scelta di competere nella classe Short Track con una Kawasaki, ovvero una moto non specificamente nata per questa disciplina, si è quindi rivelata più che azzeccata.
La grande presenza di pubblico ed una giornata decisamente primaverile hanno fatto da cornice alle oltre 25 batterie disputate su una pista davvero in ottime condizioni: uno scenario nel quale è stato ancora più dolce il gusto del successo.
Belli non è stato il solo italiano a brillare nella prova del Norfolk: grande giornata anche per Jacopo Monti, presente in ottica del Trofeo delle Nazioni che si terrà il prossimo 20 Maggio a Peterborough, quando la squadra Italiana, completata da Dario Magnoni, tenterà di vincere titolo, impresa mai riuscita ai motociclisti tricolori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.