Mondiale, ecco il logo di Confesercenti

Presentato all'Art Hotel lo slogan "Sono mondiale anch'io" che sarà utilizzato in negozi, bar, ristoranti e pizzerie

"Sono mondiale anch’io!". È uno slogan semplice e lineare quello scelto da Confesercenti per lanciare la propria campagna a sostegno e in collaborazione con Varese2008 in vista dei campionati iridati di ciclismo.

La presentazione dell’iniziativa, che segue quella dello scorso dicembre in cui venne stipultato il contratto tra l’associazione di categoria e la società organizzatrice, è avvenuta all’Art Hotel di Varese alla presenza del direttore e del presidente di Confesercenti (Gianni Lucchina e Cesare Lorenzini) e dei vertici della Varese 2008 spa (Amedeo Colombo e Gabriele Sola).

«Il logo e le locandine che distribuiremo ai nostri associati non è solo un invito che faremo agli esercenti – ha spiegato Lucchina – Vogliamo infatti costruire una vera e propria iniziativa completa, che coinvolga con una serie di diverse proposte tutta la nostra categoria e che possa durare fino al Mondiale del 2009 che si correrà a Mendrisio».
Le iniziative di Confesercenti saranno differenziate a seconda della tipologia dell’attività coinvolta, come ha spiegato lo stesso direttore. «Per le pizzerie abbiamo studiato cinque diverse pizze, tre salate e due dolci, realizzate con alcuni prodotti tipici. Sulla stessa linea saranno le proposte di bar e caffé, nei quali saranno proposti cocktail e aperitivi originali, sulla scia di quanto fatto a Laveno con la manifestazione "cocktail d’autore". Per quanto riguarda i ristoranti invece sono allo studio una serie di menu e di ricette ad hoc». Per i negozi invece saranno protagoniste le vetrine, con un concorso a tema sul ciclismo e il suo radicamento nel nostro territorio.

Quel che forse si poteva migliorare sono i tempi in cui partiranno queste iniziative, visto che Confesercenti conta di effettuare il lancio il prossimo autunno, perdendo così il "volano" dei tanti turisti soprattutto stranieri che affolleranno Varesotto e Lago Maggiore nell’estate 2007. «Vero, ma abbiamo bisogno di garantire un’offerta completa agli associati – ha sottolineato Lucchina – Comunque speriamo di poter anticipare parte delle proposte».

Alla presentazione ha partecipato anche Marco Colombo, responsabile per Varese2008 delle relazioni con le imprese locali. «Nei prossimi giorni dovremmo definire il contratto tipo per i "local sponsor" dai quali ci attendiamo una risposta importante. Da parte di noi organizzatori però dovrà esserci grande attenzione verso questo tipo di imprese: sarà necessario garantire loro non solo un ritorno economico ma anche il sentore di essere parte di un gruppo vincente. Intanto, per dimostrare la nostra vitalità, saremo presenti settimana prossima a Gubbio, dove nella rassegna locale faranno bella mostra i prodotti di Varese e provincia. Per ora portiamo in giro quelli del comparto agroalimentare, però ricordiamo dell’importanza anche di tutti quei campi in cui siamo all’avanguardia».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.