Niente posta da 10 giorni alla Cassina Ferrara

L’infortunio a un postino ha provocato il blocco della corrispondenza all’ufficio di smistamento di via Pozzo

Il postino si infortuna e la posta non viene consegnata da dieci giorni. È quello che accade a Saronno, nel quartiere della Cassina Ferrara, dove si stanno verificando diversi disagi per i saronnesi. «Da circa 10 giorni non c’è consegna di posta – ci segnala un nostro lettore -. Il postino non si vede, creando ai cittadini della zona un vero disservizio per chi aspetta corrispondenza».
L’ufficio incriminato e competente è quello delle Poste Italiane di via Pozzo, destinato allo smistamento e dove vi lavorano attualmente due persone, di cui una in infortunio da giorni, mentre l’altra ha solo mansioni interne all’ufficio.
«Ci sono stati dei disservizi in questi giorni – spiegano da Poste Italiane -, dovuti a un problema di mancanza di personale per infortunio. Situazione che stiamo cercando di risolvere al più presto. Inoltre, stiamo per testare una nuova riorganizzazione generale per potenziare il servizio negli uffici con poco personale e ci impegneremo anche su quello della Cassina Ferrara. E naturalmente ci scusiamo con tutti i saronnesi della zona per i disagi che si sono verificati in questi giorni».
Le Poste Italiane assicurano che il servizio dovrebbe riprendere regolarmente nelle prossime ore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.