Palude Brabbia, un 25 aprile tra agricoltura e ambiente

La Lipu organizza una giornata all'insegna della vendita e degustazione di prodotti tipici, visite guidate e laboratori per bambini

Il 25 aprile LIPU in collaborazione con Coldiretti e produttori biologici locali, promuovono una giornata dedicata al mondo agricolo, con l’obiettivo di sostenere un’agricoltura di qualità attenta all’ambiente.

Il cambiamento del paesaggio agricolo, è un’importante minaccia per molte specie di uccelli che per secoli hanno coabitato con l’uomo sui campi coltivati o in stalle e cascine. Un esempio per tutti la rondine, abile cacciatrice di insetti e “residente” in stalle e fienili ha subito un forte calo per la modernizzazione del paesaggio agricolo.

I sentieri della Riserva Naturale Palude Brabbia, il cui Ente gestore è la Provincia di Varese, ospiteranno stand e banchetti di prodotti tipici locali con possibilità di vendita e degustazioni, due visite guidate alle 9.30 e alle 15.00 vi accompagneranno alla scoperta della natura dell’oasi.

Per bambini e ragazzi laboratori all’aperto a partire dalle 15.00

Per le visite guidate il ritrovo è presso il centro visite in via Patrioti 22 a Inarzo (va) muniti di scarponcini e binocolo per scoprire la ricca avifauna presente all’interno dell’Oasi.

Per informazioni e prenotare le escursioni, è possibile telefonare al centro visite della Riserva allo 0332/964028 o tramite e-mail a oasi.brabbia@lipu.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.