Paola Turchelli nel comitato ministeriale contro la tratta degli esseri umani

La vicepresidente della Provincia di Novara è stata nominata come rappresentante dell’Unione delle Province Italiane

La vicepresidente e assessore all’istruzione della Provincia di Novara, Paola Turchelli, è stata indicata nei giorni scorsi dal presidente dell’Unione delle Province Italiane Fabio Melilli come rappresentante dell’Upi all’interno del Comitato interministeriale di Governo contro la tratta degli esseri umani, recentemente istituito dal ministro delel Pari Opportunità Barbara Pollastrini.

La vicepresidente Turchelli sarà una delle due rappresentanti dell’Upi, insieme a Arianna Censi, consigliere della Provincia di Milano. Entrambe fanno parte della Consulta delle Pari Opportunità dell’Upi.

Il Comitato è stato varato dal ministro Pollastrini anche su sollecitazione di 157 organizzazioni non profit che in tutta Italia realizzano e supportano i programmi di protezione, assistenza e integrazione sociale delle persone vittime della tratta, programmi previsti dall’articolo 18 del Decreto Legislativo n. 286/1998.

Si tratta della stessa disposizione di legge sulla base della quale l’assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Novara negli ultimi sette anni ha dato vita, con la stretta collaborazione del mondo del volontariato, ed in particolare della Onlus “Liberazione e speranza”, a specifici progetti rivolti ad assicurare un percorso di assistenza e protezione a chi intende sottrarsi alla violenza e ai condizionamenti di soggetti dediti al traffico di persone a scopo di sfruttamento.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.