Parchi estivi, si cercano progetti

Il tema di quest'anno è la promozione nei bambini del senso di rispetto per se stessi e gli altri

I Servizi educativi comunali ogni anno organizzano i centri ricreativi estivi presso tre scuole della città per i bambini dai 6 ai 12 anni. All’interno di ciascun centro vengono organizzate attività di laboratorio, di lettura, sportive, di gioco ed altro ancora.

L’intenzione dell’amministrazione è di individuare, per i Parchi Estivi comunali 2007, un progetto educativo finalizzato a promuovere nei bambini  il senso del rispetto di se stessi e  degli altri, di tutto ciò che ruota intorno a loro, volto insomma a sensibilizzarli nei confronti di quanto di “bello” la nostra città può offrire, responsabilizzandoli alla tutela e alla valorizzazione del territorio varesino, del suo patrimonio culturale e ambientale.

Il progetto dovrà avere come titolo: “IL RISPETTO NON E’ UN DISPETTO” e potrà essere presentato da associazioni di promozione sociale, che potranno concorrere per la partecipazione ad uno, o più di uno, dei parchi estivi previsti.

 

La selezione è rivolta alle associazioni di promozione sociale, ai sensi della L. 07 dicembre 2000 n. 383, iscritte da almeno sei mesi nei registri  di cui all’art. 7 della suddetta legge, le quali  svolgano, conformemente al proprio statuto, attività nell’ambito socio-educativo.

 

L’avviso pubblico di selezione è pubblicato sul sito internet comunale nella sezione bandi fino al 3 maggio.

 

I Parchi Estivi comunali avranno durata dal 18 giugno al 27 luglio per un totale di 6 settimane, dal lunedì al venerdì, dalle 07.30 alle 17.30.

 

L’amministrazione comunale mette a disposizione, per la realizzazione del progetto approvato, un contributo economico massimo di € 15.000 per i tre parchi (€ 5.000 per parco).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.