Premio Toyp 2007, due bustocchi fra i “ragazzi d’oro” della provincia di Varese

Premiati i bustocchi Francesco Dell'Era per il volontariato e Stefania Speroni per lo sport, oltre alla regista Veronica Diaferia (cultura), a Gabriele Tamborini (ricerca) e Fernando Alberti (Business)

Non è mancato addirittura un collegamento in videoconferenza da New York, potenza della moderna tecnologia, nella serata di premiazione dei cinque giovani talenti fra i 18 e i 40 anni cui la Junior Chamber International – LOM Varese e i Lions hanno conferito il Premio Toyp (The outstanding young persons) 2007 per la provincia di Varese. La cerimonia si è svolta martedì sera ai Molini Marzoli, condotta dalla giornalista Chiara Milani.

Il collegamento da New York era per la premiata della categoria cultura, la regista Veronica Diaferia, 25enne "emigrata di lusso" da Varese che si sta facendo un nome nel mondo del cinema e che ha avuto modo di raccontare, in un italiano ormai venato di inflessioni americane, la nascita del suo pluripremiato documentario "Closing Time". Fra i suoi impegni futuri un impegnativo documentario (per la Rcs) sulla figura di Oriana Fallaci, come lei newyorchese d’adozione.

Con Veronica Diaferia sono stati premiati Fernando Alberti, 34 anni, direttore del centro di ricerca Cermec dell’Università
Cattaneo – Liuc di Castellanza ed esperto di formazione
all’imprenditorialità, per il Business;
Gabriele Tamborini, 37enne ispettore nucleare di nato a Mercallo e
attivo nel Centro di ricerca comunitario di Karlsruhe, per la Ricerca; i due bustocchi
Francesco Dell’Era, 29 anni, coordinatore dei rapporti tra disabili, famiglie e volontari
per l’Associazione Alecrim di Busto Arsizio (Volontariato) e Stefania Speroni, 27enne allenatrice delle campionesse italiane di nuoto sincronizzato della Busto Nuoto (categoria Sport).

Il Premio Toyp fu ideato nel 1931 dall’allora presidente della Camera di
commercio degli Stati Uniti Dorward Howes; è stato adottato
ufficialmente dalla Junior Chamber International negli anni Ottanta.
Da allora ogni anno vengono premiati i migliori giovani di tutto il
mondo, affinché possano fungere da esempio per i loro coetanei. Dal 1992, anche la Junior Chamber Italiana promuove questo programma. Anche quest’anno i
vincitori della selezione provinciale concorrono di diritto alla
selezione nazionale, che vedrà premiare i primi classificati
sabato 28 aprile 2007, a
Paestum (Salerno).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.