Proseguono le iniziative in vista del 25 aprile

Domani mattina al Sociale la presentazione del libro "Se non ci ammazza i crucchi... ne avrem da raccontar"; lunedì 23 proiezione, sempre al Sociale, de "La Rosa Bianca - Sophie Scholl"

Si ricorda che domani mattina alle ore 10 al teatro Sociale, nell’ambito delle manifestazioni organizzate dall’Amministrazione Comunale per celebrare il 25 aprile, sarà presentato il libro  “Se non ci ammazza i crucchi… ne avrem da raccontar” che ricorda un episodio della resistenza nel nostro territorio, la battaglia di San Martino, avvenuta a Varese nel novembre 1943. Interverranno l’autrice Francesca Boldrini, Angelo Chiesa, presidente del comitato Provinciale dell’ANPI e il partigiano sig. Sergio De Tomasi.

Altro appuntamento da non perdere è quello di lunedì 23 aprile alle 21, sempre al Teatro Sociale, dove sarà proiettato il film “La Rosa Bianca – Sophie Scholl” di Marc Rothemund.
Vincitore dell’Orso d’argento al Festival di Berlino, il film narra la storia del gruppo antinazista della Rosa Bianca e gli ultimi sei giorni di Sophie Scholl prima della decapitazione.
A proposito del film, che sarà introdotto da Paolo Castelli, docente di design della comunicazione al Politecnico di Milano, il critico del Corriere della Sera, Tullio Kezich, scrisse: “proporrei di considerare “La Rosa Bianca“ un film dell’obbligo, (…) per le riflessioni che l’esempio di Sophie può suggerire in un mondo come quello di oggi dove sono ormai legione le persone disponibili a dare la vita per un’idea però trascinandosi dietro molte altre vite. (…) La linea di condotta dei congiurati di “La rosa bianca” dimostra che si può compiere il gesto più radicale, oltre che politicamente efficace, limitandosi a mettere in ballo la propria vita senza prendere in mano un’arma, né fare del male a nessuno”.

L’ingresso ad entrambi gli eventi è gratuito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.