Provinciali: per ora la corsa è a cinque

Aspesi per l'Unione, Reguzzoni per la CdL, Nicoletti per Movimento libero, Caccia per il Polo civico di centro e Ferrari per il Fronte indipendentista

È iniziato il vero count down elettorale. Entro fine mese saranno ufficiali le liste che si contenderanno i 36 posti di consigliere provinciale e quelli di consigliere comunali nelle 11 amministrazioni che andranno al rinnovo. Oltre a questi ovviamente i candiati sindaci e quelli di Presidente della Provincia.  Il 27 e 28 maggio prossimi andranno infatti al voto ben 706.762 aventi diritto che voteranno il rinnovo delle cariche a Villa Recalcati.
In lizza al momento, oltre al presidente uscente Marco Reguzzoni, appoggiato dalla Casa delle Libertà, Mario Aspesi, che corre per i partiti dell’Unione, Alessio Nicoletti con Movimento Libero. Il Polo Civico di Centro con Italia di Mezzo e Udeur appoggiano Paolo Caccia, mentre sembra profilarsi anche la candidatura di Carlo Fatuzzo, padre del partito dei Pensionati. Ancora in dubbio il “Fronte indipendentista Lombardia” che dovrebbe proporre come candidato presidente l’ex leghista duro e puro Max Ferrari. Nei 36 collegi nei quali è divisa la Provincia di Varese si susseguono appuntamenti e presentazioni, con i candidati consiglieri che scoprono via via le carte. 
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.