Quei folli che giocano al “piccolo piromane”

Il Wwf Groane invita i cittadini a riflettere sull'importanza del verde, dopo gli incendi dolosi dei giorni scorsi

Riceviamo e pubblichiamo:

Tristemente il Wwf deve prendere atto che ancora una volta moltissimi alberi sono bruciati vivi; i boschi e le aree verdi sono stati ancora oggetto di vili attacchi incendiari da parte di persone criminali ed insensibili che pensano di dimostrare o ottenere qualcosa dalla distruzione della natura.
Costoro ottengono solo di arrecare danno all’ambiente e quindi anche a se stessi in quanto ogni essere umano ha bisogno di verde, per respirare e sostentarsi.

Viene difficile,oggi nel 2007, credere che di fronte ai segnali, alle emergenze ambientali da più parti denunciate, vi siano "persone" che si beano della distruzione del patrimonio verde dei parchi.
Eppure dobbiamo prendere atto che esiste e continua ad esistere la "delinquenza ambientale", ci sono folli che credono che la natura sia a loro disposizione per giocare al piccolo piromane piuttosto che all’allegro scaricatore di rifiuti, tanto qualcuno spegnerà il fuoco e qualcun altro ripulirà i rifiuti.

Serve consapevolezza; i cittadini anelano il verde, basta vedere come lo cerchino per fruirne, specie nei fine settimana, devono essere consapevoli che il verde va protetto e tutelato, che gli incendi sono crimini verso la collettività e come tali vanno perseguiti. Bisogna essere consapevoli che la natura non ha bisogno di questi “regali”, ha bisogno di cure e tutele, non di vandalismi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.