Rio Bolletta, via ai lavori di messa in sicurezza

Lo annuncia il Comitato per il rilancio del torrente. Le opere cominceranno l'11 aprile

I lavori di messa in sicurezza dell’area di esondazione in fregio al Rio Bolletta, torrente che scorre fra Cuasso al Monte e Porto Ceresio e nel passato causa di ingenti danni alla popolazione residente, avranno finalmente inizio l’11 aprile 2007.
Sembra così terminare la “querelle” che ha visto un palleggiarsi di responsabilità fra i diversi Enti competenti.
Diversamente dai primi progetti proposti, mai finanziati e realizzati, l’intervento prevede una vera opera di valorizzazione ambientale mediante la realizzazione di un laghetto per la pesca sportiva che fungerà da vasca di laminazione nel caso di straripamenti del torrente.
Il progetto prevede inoltre la copertura e tombinatura del Rio Bolletta in territorio di Porto Ceresio con il conseguente utilizzo della copertura di questo quale passeggiata pedonale sino al Lago Ceresio.
L’intervento si compone inoltre della realizzazione di un’area per le feste e le sagre nonché la costruzione di un centro commerciale di complessivi mq. 18.000.
L’intera operazione, a parere del Comitato Rilancio Rio Bolletta, porrà fine alle annose polemiche rispondendo concretamente alle legittime preoccupazioni dei cittadini.
La differenza risiede nel fatto che, una volta tanto, non ha prevalso la “cultura del vincolo e del non fare” ma più proficuamente la sinergia fra pubblico e privato e il raggiungimento di un equilibrio fra investimento e ricavi.
Artefice del progetto e General Contractor per la realizzazione dell’opera è la società Cryothenia Contractor SpA. Si tratta di una società generale di costruzioni facente riferimento al fondo di diritto olandese Epinephelus S.A. che ha all’attivo numerose e significative realizzazioni in tutta Europa.
L’intervento è stato reso possibile grazie alla richiesta di candidatura a sito Unesco del comparto italiano dell’area dell’Orsa-Pravello e al proficuo lavoro di chi, sino ad oggi, ha lavorato senza ricercare le luci della ribalta.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.