Sabrina alla scoperta dell’amore

Sabato 14 e domenica 15 aprile proseguono al Teatro Giuditta Pasta le repliche della celebre commedia: protagonisti Corrado Tedeschi e Corinne Bonuglia

Continua al Teatro Giuditta Pasta di Saronno la stagione di prosa. Dopo la "prima" di ieri sera", oggi e domani proseguono le repliche di "Sabrina", la commedia che tutti ricordano nella versione cinematografica con l’interpretazione di une deliziosa Audrey Hepburn.

A teatro, nell’adattamento della commedia firmato da Gianni Fenzi, per la regia di Massimo Natale,  vedremo nel ruolo di protagonisti Corrado Tedeschi e Corinne Bonuglia, affiancati da Renato Cortesi, Andrea Montuschi, Andrea Carli e con la partecipazione di Milly Falsino.

La storia racconta la scoperta dell’amore della giovanissima Sabrina, figlia di un autista privato alle dipendenze della ricca famiglia Larrabee, che vive in una grande villa di Long Island a circa 30 miglia da New York. Sabrina è perdutamente innamorata di David Larrabee, il rampollo scapestrato della casa, ma non è ricambiata: infatti per lui essa sembra quasi non esistere. Sabrina accetta la proposta del padre di recarsi per qualche tempo a Parigi, presso una nota scuola di cucina, per imparare un mestiere, ma soprattutto per dimenticare David.

Partita come ragazzina timida e impacciata, frequentando gente d’alto rango ritornerà come donna affascinante e di gran classe, ammaliando David e rischiando di rovinare il suo incipiente matrimonio con una ricca ragazza dell’alta borghesia locale. Quì interverrà Linus, il fratello maggiore di David, che, motivato dalla necessità di salvare il matrimonio per ragioni economiche, cercherà di conquistare il cuore di Sabrina, riuscendo solo ad ingarbugliare ulteriormente la situazione in un modo imprevedibile.

Teatro Giuditta Pasta Saronno
Sabato 14 aprile ore 21.00
Domenica 15 aprile ore 15.30 e ore 21.00

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.