Sciopero del 23 aprile, i sindacati confermano l’agitazione

I lavoratori aeroportuali si asterranno dal lavoro dalle 12 alle 16. Disagi in vista per i passeggeri

Disagi in vista per i viaggioatori da e per Malpensa il giorno 23 aprile. Il 2 aprile scorso, le organizzazioni sindacali hanno proclamato  4 ore di sciopero, dalle 12.00 alle 16.00, in tutti gli scali del Paese per il giorno 23 aprile.  Il motivo della mobilitazione nei confronti di Enac riguarda il regolamento in merito alla certificazione dei prestatori di servizi aeroportuali di assistenza a terra, in netto contrasto con quanto sancito nel d.l.18/99. «Ad oggi non abbiamo ricevuto nessun segnale di apertura alla discussione,  – scrivono le sigle sindacali in un comuincato unitario – pertanto lo sciopero del giorno 23 aprile è confermato. Invitiamo tutte le strutture ad attivarsi per la buona riuscita della mobilitazione, per dire basta alle liberalizzazioni senza regole, alle decisioni unilaterali di Enac, per rompere il silenzio del Governo». Il comunicato è firmato da Filt/Cgil, Fit/CIsl, Uiltrasporti, Ugl/T.A.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.