«Senza svincolo la terza corsia dell’A9 sarebbe già ultimata»

L’assessore Radrizzani di Uboldo risponde al sindaco si Saronno in merito al blocco del progetto che comprende la realizzazione del nuovo Svincolo autostradale

riceviamo e pubblichiamo

 

Quante dichiarazioni false sono apparse in questi giorni sui giornali; molto gravi, in particolare, quelle del Sindaco di Saronno, Gilli, tutte tese a screditare l’ Amministrazione di Uboldo. I cittadini dovrebbero preoccuparsi di questo continuo ricorso alla diffamazione gratuita verso coloro che esprimono un dissenso. 

 

Un esempio è appunto l’intervento del signor Gilli apparso su Varesenews del 24 aprile 2007. Dice il signor Gilli: " E’ ridicolo che ora, postumamente, venga (riferito al vicesindaco di Uboldo, Tavecchia) a sostenere che Uboldo non si oppone alla terza corsia, ma solo al nuovo svincolo". Non ora e neanche "postumamente", signor Gilli! Da tempo questa è la posizione dell’Amministrazione di Uboldo. Gilli sa di dire il falso e, quand’anche fosse in buona fede, il fatto di non documentarsi e sparare a zero come si fosse al bar sport è ancora più grave. Tutti sanno che il parere va espresso su tutta l’opera di potenziamento dell’ A9. L’Amministrazione di  Uboldo quindi formalmente deve dire No anche alla terza corsia, pur non opponendosi ad essa, a causa della  presenza dello svincolo, "postumamente" preteso dalla giunta di Saronno. Il NO permane proprio perchè non si vuole stralciare lo svincolo dal progetto di ampliamento dell’A9, svincolo che, appunto, inizialmente non era previsto!

 

Le delibere del nostro Consiglio Comunale recitano chiaramente:"…di esprimere parre contrario al progetto di ampliamento dell’autostrda A9, confermando la netta opposizione al progetto svincolo Saronno Sud" e sottolineando il problema del collo di bottiglia non risolto alla confluenza dell’ A9 con l’A8, per cui gli automobilisti, pur con la terza corsia si ritorveranno ancora in coda! In più occasioni abbiamo sottolineato questa nostra posizione; personalmente ricordo di averla espressa in una mia lettera a Varesenews del 5 luglio 2006 (luglio 2006, sindaco Gilli!) in risposta ad un’altra ennesima falsità veicolata ad hoc dal signor Gilli; ma anche lo stesso Tavecchia (con l’assessore Zaffaroni), in risposta ad una lettera del Sindaco Gilli del 14 giugno 2006 e degli assessori provinciali De Wolf e Baroni scriveva a Varesenews il 20 giugno 2006 quanto segue (letterale): "ferma restando la validità dell’ampliamento dell’autostrada A9, con alcune necessarie correzioni tecniche per evitare il collo di bottiglia in corrispondenza dell’imbocco con l’A8, l’Amministrazione di Uboldo si è dichiarata fermamente contraria al progettato svincolo di Saronno Sud perchè..ect ect"

 

Parlano poi anche le nostre posizioni ufficiali espresse in tutti i consigli comunali di Uboldo e Origgio, quando ne abbiamo avuto l’opportunità. Quindi se c’è qualcuno che si deve vergognare (termine usato dal Sindaco Gilli su la Prealpina) non è Uboldo, ma quei sindaci che spargono menzogne e non hanno il coraggio di dire un’altra verità e cioè che lo svincolo

serve ad un’a ulteriore urbanizzazione di Saronno, Uboldo, Origgio e del Saronnese, e non all’attuale viabilità.

 

Fantastico poi il passaggio del signor Gilli a proposito delle quattro rotonde, laddove si lamenta che siano tutte sul territorio di Saronno!! Peccato, dovendo accettare questo basso livello del discorso, che lo stesso attuale svincolo di Saronno stia sul territorio di Uboldo e che anche lo svincolo Saronno Sud, tanto desiderato dal Sindaco Gilli, dovrebbe essere piazzato a Uboldo. Ma evidentemente in questi casi le campanilistiche considerazioni del sindaco Gilli non valgono più.
Concludo con una riflessione indirizzata a tutti i comuni non interessati dallo svincolo e che erroneamente pensano sia Uboldo a bloccare la terza corsia. La realtà è un’altra: la terza corsia è bloccata da tempo perchè la Giunta di Saronno e la Provincia di Varese, all’ultimo momento e a progetto già redatto dalla Società Autostrade, hanno preteso di inserire il loro amatissimo svincolo Saronno Sud.  Le carte ufficiali del 2005, non le chiacchiere da bar sport, sono lì a provarlo!
Se non ci fosse stato lo svincolo, "postumamente" preteso dal signor Gilli e Provincia, la terza corsia sarebbe già quasi ultimata. Non è quindi Uboldo all’origine del blocco della terza corsia.

 

Cordiali saluti

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.