Siglato accordo: per i prossimi due anni vacanze scolastiche a Mascengo

L'intesa tra il municipio di Lugano e "Fondazione Vanoni", che affitterà alla città la casa di vacanza

Il municipio di Lugano ha siglato un accordo, valevole per i prossimi cinque anni, con la "Fondazione Vanoni", che affitterà alla città la casa di vacanza di Mascengo per le settimane scolastiche fuori sede.

Dopo l’aggregazione la Città di Lugano aveva  ereditato la struttura di San Bernardino da Pregassona e la struttura di Airolo (Airolo paese) da Viganello; per motivi legati alla sicurezza, queste due strutture non sono più agibili, pertanto si è resa necessaria l’adozione di una soluzione di ripiego, mantenendo comunque l’offerta di scuola esterna per tutti i bambini del secondo ciclo (terza, quarta e quinta elementare) di tutte le scuole di Lugano, sistemandoli a Nante e a Mascengo. Dopo aver vagliato attentamente una serie di offerte dal punto di vista pedagogico, tecnico e finanziario, il Municipio ha deciso di optare per la soluzione sopra citata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.