Skorpions imperiali, demoliti i Blacks

Rivoli-Varese 0-34. In una delle gare più attese dell'anno i biancorossi stendono gli avversari senza concedere nulla. Playoff conquistati

Un prestazione superlativa. Queste semplici parole illustrano nel miglior dei modi quanto accaduto sul campo di Grugliasco dove gli Skorpions hanno disposto a proprio piacimento dei locali Blacks, seconda forza del girone nord ovest, che molti addetti ai lavori indicavano quale formazione tra le più in forma del momento.

Chi si attendeva una match combattuto e sperava in cuor suo in una battuta d’arresto della corazzata biancorossa, ha dovuo attendere lo spazio di pochi minuti per rendersi conto che Varese, spesso alla ricerca di una propria dimensione in questo campionato, era tornata quella di sempre, autoritaria fino all’accesso ed inesorabile nello sfruttare le debolezze aversarie. Il lavoro del coaching staff varesino che annovera personaggi del calibro di Andrea Vecchi, capo allenatore della nazionale junior e Giorgio Volpi, nuovo defense coordinator con esperienza oltreoceano, ha finalmente prodotto quell’equilibrio di squadra e quella solidità che sono il marchio di fabbrica degli Skorpions e che da tre anni a questa parte consentono a Varese di dominare il proprio raggruppamento in serie A2.

Un dominio che in terra piemontese è emerso in maniera evidente fin dalle prime battute, sufficienti a Gheser e compagni per scavare un solco incolmabile e risolvere il match nello spazio di soli due quarti, utili per andare a segno con Antonio Raffaele, Christian Bianchi e William Petrone. I touchdown di Fabrizio Paltani e Sem Molinari, giunti rispettivamente nella terza e nella quarta frazione di gioco, rappresentano la classica ciliegina sulla torta, l’apoteosi in una vittoria che consegna ai biancorossi i play off e la quasi certezza matematica del primo posto. Ciò che tuttavia appare più importante nella fortunata trasferta torinese è la ritrovata convinzione nei propri mezzi, apparsa ancor più evidente nel reparto difensivo, mai apparso così tonico e reattivo. Il lavoro intrapreso alcuni mesi fa da Giorgio Volpi e Fulvio Rusconi ha dunque sortito i propri effetti, regalando alla difesa bosina una compattezza ed un’amalgama che fanno tornare in mente gli anni passati, quando gli Skorpions mietevano successi in campo nazionale. Gli ultimi tre match che concluderanno la stagione regolare saranno dunque utili non solo per confermare l’ottimo stato di forma, ma per reperire la miglior forma mentale e quella fluidità negli schemi d’attacco che potrebbe essere la chiave di volta per conquistare il Silver Bowl 2007.

Blacks Rivoli – Skorpions Varese  0-34  (0-7, 0-14; 0-7, 0-6)

Marcatori. 1° quarto: TD A. Raffaele 22 pass da A. Gheser (Galvan kick). 2° quarto: TD C. Bianchi 14 run (Galvan kick)  TD W.Petrone 2 run (Galvan kick). 3° quarto: TD F.Paltani 11 run (Galvan kick). 4° quarto: TD. S.Molinari 12 pass da A. Gheser (kick fallito).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.