“Sull’Amsc c’è qualcosa che non quadra”

Antonio Trecate, consigliere comunale della Lega Nord, chiede ancora chiarimenti sull'azienda municipalizzata

Non ci sta Antonio Trecate, consigliere comunale della Lega Nord, l’uomo del Carroccio che ha chiesto conto lo scorso 2 aprile della mancata pubblicazione dei bilanci 2004 e 2005 di Amsc. Trecate è ragioniere e lavora con la sorella in uno studio commercialista, quindi sa di cosa parla: «Mucci e Caianiello non dicono come stanno le cose con esattezza – spiega -. Il 30 marzo i bilanci non erano pubblicati in Camera di Commercio, il 2 aprile la Lega Nord ha portato alla luce la questione, il 3 aprile abbiamo protocollato la richiesta io e Matteo Ciampoli e il 4 il sindaco Nicola Mucci ci ha presentato delle carte non esaustive della vicenda. Oggi i bilanci sono pubblicati (a partire dallo scorso 5 aprile, ndr), qualcosa che non quadra c’è».
Trecate torna a parlare di Telemaco, il sistema che mette in relazione diretta le società e la Camera di Commercio: «Il rapporto è diretto – spiega – e costante, ci sono tre fasi fisse per tutti e non si può sgarrare: se il bilancio del 2004 e quello del 2005 non sono stati pubblicati qualcosa che non è funzionato c’è stato senza dubbi: ci sono stati dei vizi formali, non è vero che hanno fatto tutto nei termini previsti. Telemaco non sbaglia – prosegue Trecate -, garantisce la sicurezza dell’invio e la marcatura temporale che dà la certezza dell’evasione della procedura camerale: se c’è qualcosa che non va te lo dice, quindi Amsc non poteva non sapere di non aver adempiuto a tutti i passi richiesti: qualcuno ha sbagliato, dubito sia stata la Camera di Commercio».
La sensazione è che non sia finita qui.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.