Top Performer: un’analisi sulla crescita delle imprese lombarde

L'incontro è organizzato dal Comitato regionale Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia e dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione degli Industriali di Varese

La leva del capitale come strumento per accrescere la competitività del sistema produttivo lombardo, la quotazione in Borsa, le operazioni di acquisizione e fusione, come vie alla portata delle piccole e medie imprese per crescere in dimensione. Sono questi i temi che verranno trattati durante un convegno organizzato dal Comitato regionale Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia e dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, in collaborazione con UBS (Italia) S.p.A.

L’appuntamento è per: giovedì 19 aprile alle ore 18.00 al Centro Congressi Ville Ponti di Varese (Piazza Litta, 2).

Durante l’incontro sarà presentato ufficialmente il libro “Top Performer: un’analisi empirica sulla crescita delle imprese lombarde”.
Obiettivo della pubblicazione, affrontare uno dei nodi da sciogliere per la ripartenza del modello produttivo lombardo: l’avvicinamento delle Pmi al mondo finanziario, inteso come flusso di capitali in grado di appoggiare gli investimenti nelle imprese. La sfida è quella di far rimanere la Lombardia uno dei motori trainanti dell’economia non solo italiana, ma anche europea. Partita che sempre di più gli imprenditori devono giocare con il coraggio di scelte diverse dal passato come quelle, appunto, che portano verso la quotazione in Borsa o ad operazioni di fusione e acquisizione di altre aziende, operazioni che in gergo anglosassone vengono indicate con il termine “M&A”. Quale sia su questo fronte la situazione nelle imprese della regione e capire, da chi già eccelle in solidità patrimoniale e performance economiche-finanziarie, quali siano le strade da percorrere sono i due passaggi chiave della ricerca.

Ad aprire i lavori saranno il Presidente dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, Alberto Ribolla, e il Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Varese, Carlo Vanoni. Il programma prevede, inoltre, gli interventi dei quattro autori del libro: il docente dell’Università Bocconi Maurizio Dallocchio e i professori della SDA Bocconi Renzo A. Cenciarini, Leonardo L. Etro e Alberto Dell’Acqua. Tra i relatori anche Paolo Casiraghi (managing director di UBS (Italia) S.p.A.) e di Marco Colombo, amministratore delegato di OMV, Officine Metallurgiche Ventura S.p.A. Le conclusioni saranno affidate a Giovanni Brugnoli, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.