Tragica vacanza: stroncata un’intera famiglia

Padre, madre e figlioletto di 4 anni sono morti in un incidente stradale a Cuba

Tre persone, padre, madre e figlioletto di 4 anni, sono morte in un incidente stradale, mentre erano in vacanza a Cuba. Si tratta di Stefania Donnello, di 34 anni, Vincenzo Crocco, il suo compagno, di 36 anni, e di Samuele il figlioletto di 4 anni. I tre stavano partecipando a un’escursione con una jeep decapottabile, quando l’autista ha preso una buca, perdendo il controllo del mezzo che è andato poi schiantarsi contro un albero.
Gli occupanti dell’auto sono stati sbalzati fuori. Il bambino è morto sul colpo, i due genitori sono deceduti durante il trasporto in ospedale. Gravemente ferito l’autista cubano.
(foto:Stefania Donnello e Vicenzo Crocco)

Il consolato non ha ancora comunicato con precisione il luogo dell’incidente, avvenuto venerdì, ma di cui si è avuta notizia solo sabato. La famiglia Donnello è stata avvisata dai carabinieri sabato sera alle 20 e 30, dopo che il consolato si era messo in contatto con i militari.
«È una tragedia che ci lascia senza parole – dice Emilia Donnello 35 anni, sorella della vittima – mia sorella aveva ottenuto da poco il divorzio e lei e Vincenzo si sarebbero presto sposati. Volevano anche portare nella loro nuova casa di Legnano i figli che avevano avuto dalle precedenti relazioni».
Stefania Donnello era infatti separata ma aveva una figlia di 14 anni, che oggi vive con il padre a Romagnano Sesia. Anche Vincenzo Crocco ha una figlia, che vive con i nonni a Legnano. L’idea della coppia era quella di riunire tutti in una stessa casa.
La famiglia Donnello aveva già subito un grave lutto sette anni fa, quando un fratello di Stefania, Antonio, era morto in un incidente stradale, a soli 24 anni, sulla strada per Bolladello. La perdita di un fratello era stato per i Donnello, emigrati da Napoli negli anni ottanta, una tremenda mazzata. La tragedia di Cuba arriva oggi totalmente inaspettata. La coppia e il piccolo Samuele erano sull’isola da sabato scorso e sarebbero rimasti ancora una settimana. Alle sorelle (i Donnello erano una famiglia composta da 3 sorelle e  2 fratelli) aveva inviato un sms di gioia: «Ciao, qui è un paradiso, ci stiamo divertendo tantissimo».
Il viaggio a Cuba doveva essere una sorta di regalo per le imminenti nozze, ma anche una riparazione dell’ultimo viaggio, solo due mesi fa, fatto a Zanzibar, e concluso anticipatamente a causa di una serie di disavventure.
«È un gravissimo lutto – dice il sindaco Aldo Morniroli – anche perchè questa famiglia era già stata colpita in passato. Il Comune e i servizi sociali daranno tutto l’aiuto necessario ai familiari».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.