Un incontro per “Tessere il futuro”

La campagna mira a promuovere la creazione di una nuova filiera tessile equa e solidale partendo proprio dall’Argentina

Riprendere il filo dei diritti nella produzione del tessile.

È questo lo slogan di  “Tessere il futuro” la campagna promossa dal consorzio Ctm altromercato e alla quale aderiscono il Cast di Laveno M. e la cooperativa Lo Stesso Cielo che questa sera, martedì  17 aprile, organizzano un incontro alla Coop. Sancho Panza di via De Cristoforis (Varese) alle ore 20.45 con Soledad Bordegaray, presidente della Coop. La Juanita (Argentina).

La campagna mira a promuovere la creazione di una nuova filiera tessile equa e solidale partendo proprio dall’Argentina dove l’economia globale fa sentire le sue contraddizioni e i suoi pericoli.  A questo scopo due rappresentanti dei produttori direttii, Soledad Bordegaray e Francisco Martinez, girano in questi giorni l’Italia per testimoniare ciò che rappresenta la nuova filiera tessile altromercato.

Soledad Bordegaray testimonierà a Varese l’esperienza di La Juanita, una cooperativa di ex disoccupati della periferia più povera di Buenos Aires che è riuscita a creare un laboratorio tessile con l’aiuto di Ctm altromercato. Seguirà il suo intervento la proiezione del

documentario "La fibra della dignità" di CTM Altromercato.

L’iniziativa si svolge nell’ambito del progetto “Il mondo in bottega” promosso dall’assessorato alle politiche sociali della provincia di Varese, CESVOV  (Centro servizi al volontariato Varese), Caritas Migrantes, CAST  (Centro per un appropriato sviluppo tecnologico) e la Coop. Lo

Stesso Cielo.

Per informazioni: paolasacchiero@cast-on.org

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.