Un male incurabile si è portato via il “sindaco di Cascina Costa”

È morto Giuseppe Primerano, consigliere comunale Ds, una vera istituzione per la frazione samaratese. I funerali lunedì 30 aprile alle 14.30 nella chiesa di Santa Genoveffa

Una malattia incurabile si è portata via Giuseppe Primerano, consigliere comunale di Samarate, conosciuto in città come il "sindaco di Cascina Costa”. Sessantasei anni, una vita lavorativa spesa all’Agusta fin da quando a cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta arrivò in provincia di Varese dalla Calabria. Primerano ha abitato da sempre nella frazione samaratese, per la quale si impegnava per risolvere problemi grandi e piccoli, dalle questioni politiche fino alla vicinanza ai suoi concittadini più bisognosi. Iscritto dalla prima ora al Partito Comunista, ha vissuto la transizione prima nel Pds poi nei Ds, con i quali è approdato in consiglio comunale nel 2000 ed è stato riconfermato nel 2005. Per Cascina Costa era una vera e propria istituzione: «È stato compagno di molte battaglie – lo ricorda Marisa Mazzucchelli -, ha dato un contributo importante in numerosi frangenti, lo ricorderemo con affetto». Lascia la moglie e quattro figlie, tutte sposate. A loro vanno le condoglianze dell’amministrazione comunale e di tutta la redazione di VareseNews. I funerali si terranno oggi, lunedì 30 aprile, nella chiesa di Santa Genoveffa a Cascina Costa alle 14.30.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.