“Uniti per i bambini, Uniti contro l’Aids”

Raccolta di firme organizzata da dodici associazioni per sensibilizzare l'opinione pubblica

Sono 12 le associazioni che hanno dato il via all’iniziativa "Uniti per i bambini, Uniti contro l’AIDS", tra cui anche l’Unicef e Terre des Hommes Italia. La prima tappa è il 14/15 aprile, week end di mobilitazione nazionale per sensibilizzare sul fenomeno che ha  ormai raggiunto livelli preoccupanti.

Sono infatti già più di 2 milioni i bambini sieropositivi nel mondo, e gli orfani a cuasa dell’Aids sono circa 15,2 milioni: ogni minuto un bambino muore per cause correlate alla malattia, e 4 nuovi contagi avvengono fra adolescenti con meno di 15 anni. Dati allarmanti, se si pensa che la maggior parte dei bambini colpiti vive nel terzo mondo dove la prevenzione e l’accesso alle cure è un privilegio di pochi. Da questo nasce l’esigenza di scuotere l’opinione pubblica italiana attraverso una raccolta firme in 1.000 punti di raccolta, nelle principali piazze italiane ma non solo, e si andrà avanti fino a fine maggio. Tramite la raccolta, si chiedono al governo quattro cose: l’adempimento degli obblighi internazionali in materia, anche tramite l’istituzione di un monitoraggio sui fondi destinati; l’assegnazione di almeno il 20% delle risorse destinate alla prevenzione e alla cura della malattia a trattamenti pediatrici; la sensibilizzazione degli adolescenti e una maggiore partecipazione alle campagne; l’accesso ai farmaci e un maggior impegno nella ricerca.

Per informazioni www.unitiperibambini.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.