Venti arresti per droga sull’asse Sicilia-Alto Milanese

Questo il risultato dell'operazione "Everest" condotta dalla DDA di Palermo e dalla Procura di Agrigento in collaborazione con i carabinieri di Legnano e Abbiategrasso

Venti arresti: questo il bilancio dell’"operazione Everest" volta a stroncare un traffico di droga sull’asse Sicilia-Alto Milanese. All’alba di oggi in entrambe le aree sono entrati in azione i Carabinieri, su mandato della Direzione distrettuale antimafa di Palermo e della Procura di Agrigento: gli arresti sono stati compiuti nei Comuni siciliani di Cammarata, San Giovanni Gemini, Casteltermini,
Grotte, Favara (tutti nell’agrigentino), oltre che nelle aree di Legnano e Abbiategrasso.

Gli arrestati sono accusati di far parte di una rete che traffica in cocaina e
hashish e avrebbe la sua base in Sicilia, a Cammarata e San Giovanni Gemini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.