Whirlpool che beffa, Udine passa di misura

I friulani hanno condotto il match per tre quarti. Poi il pareggio e il vantaggio con Holland. Penberthy smorza gli entusiasmi con una tripla che fissa il 73 a 71 per Udine

Snaidero Udine passa di misura sulla Whirlpool Varese a 9 secondi dalla sirena. La beffa porta la firma e i tre pesanti punti di Penberthy. Equilibrio e ritmo blando per entrambe nel primo quarto che si chiude sul 15 a 15. Buone le partenze di Holland e Carter. Dopo la pausa si accende ancora il genio di Holland, 4 punti in fila per il 20-23, ma i falli tecnici di Hafnar e della panchina varesina rilanciano la Snaidero: tiri liberi di Valters, schiacciata in contropiede di Antonutti e Snaidero vola a 33. Il finale di quarto è ancora friulano con il massimo vantaggio della Snaidero che arriva a +11. Si riparte da 45 a 34. Riparte varese che con uno 0-9 si riporta sotto grazie a Galanda. Non basta la schiacciata di Hollanda a ridare fiducia a Varese che torna sotto di 9 alla fine del terzo quarto(54-45). Stessa storia nell’ultimo tempo con Udine che vola via e Varese lì ad inseguire fino al pareggio a quota 68. A questo punto, meno di un minuto alla fine, Hollanda sorpassa ma Penberthy smorza la gioia bianco-rossa a 9 secondi dalla fine con una triplache fa salire Udine in paradiso e scendere Varese nel limbo.

Udine: Jaacks 19, Antonutti 14, Allen 12
Varese: Carter 15, Hafnar 13, Holland 13

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.