Accoltellato atleta della Sestese

Denunciato l’aggressore, un sedicenne di Como accusato del gesto. Trenta giorni la prognosi

Un giovane calciatore di 18 anni, Nicola Salerni, è stato accoltellato a Como nella serata di lunedì 29. Il giovane gioca nella Sestese, squadra dello stesso girone del Como, il “B” della Serie D.
Secondo quanto riportato da notizie di agenzia, il ragazzo è stato accoltellato alla coscia subendo una ferita guaribile in 30 giorni. Dopo l’aggressione il giovane è stato medicato all’ospedale cittadino Sant’Anna.
E nella giornata di ieri, 30 ottobre, gli investigatori della Squadra Mobile di Como hanno individuato e denunciato alla Procura dei Minori di Milano un giovane di soli 16 anni accusato di essere il responsabile della coltellata.
Alla base dei fatti un litigio per futili motivi, anche se gli inquirenti non escludano possano esservi altre cause, forse legate a questioni calcistiche.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.