Accoltellato per 50 euro

Bloccato dai carabinieri a Catania l'uomo che sabato sera ha aggredito il collega muratore dopo uno lite

Accoltellato per 50 euro. Pare risolto ormai il caso dell’uomo ferito sabato sera a Gerenzano.
E’ stato arrestato per tentato omicidio vicino a Catania un collega dell’uomo accoltellato. Dopo la lite con il collega, sono entrambi muratori, il siciliano di 40 anni, ha cercato di far perdere le tracce fuggendo a Catania. Ed è questo che ha messo i carabinieri sulle sue tracce. La lite pare sia scoppiata per la richiesta da parte dell’accoltellatore di 50 euro alla vittima. L’uomo si sarebbe rifiutato di soddisfare la richiesta e la discussione sarebbe degenerata in rissa, al termine della quale il catanese ha afferrato un coltello da cucina accoltellando il collega a una coscia e al pancreas. Il catanese, come si diceva, è stato arrestato in Sicilia mentre la vittima si trova ancora ricoverata all’ospedale di Saronno in condizioni critiche.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.