Aggrediscono uno studente nel giorno di san Firmino

Individuati e denunciati i quattro ragazzi che, in occasione della ricorrenza del "nonnismo", hanno aggredito uno studente sull'autobus

San Firmino è la festa in cui ad ogni primino delle superiori crescono i baffi. Questa festa è celebrata in gran parte del nord Italia l’11 ottobre nel nome del sacramento del nonnismo.
E proprio giovedì 11 ottobre scorso si ambienta la storia che è stata denunciata ai carabinieri di Busto Arsizio.
Come dicevamo, giovedì mattina sul bus che da Fagnano Olona conduce a Busto Arsizio uno studente è stato aggredito da quattro ragazzi che dopo averlo insultato, lo hanno legato con nastro adesivo al sedile per poi dipingergli il volto con un pennarello. Solo l’intervento energico di un giovane  ha messo fine alla prima aggressione. I quattro, infatti, non contenti dei risultati ottenuti, appena il soccorritore è sceso dall’autobus, sono tornati alla carica e, nonostante il tentativo di difesa della vittima, lo hanno aggredito di nuovo.
Appena terminata la corsa, il ragazzo , con il supporto dei famigliari, si è rivolto ai carabinieri e ha sporto denuncia. I militari non hanno faticato a raccogliere le testimonianze degli altri passeggeri del mezzo pubblico e ad individuare e denunciare i quattro bulli.
Nel corso dell’aggressione, la vittima ha riportato una contusione al polso oltre allo shock per il gesto prepotente dei quattro ragazzi "devoti" a san Firmino.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.