Agostinelli: “Dalla regione attacco alla 194″

Così il capogruppo regionale del Prc sulla legge

Riceviamo e pubblichiamo

"Dopo la sospensione di una settimana imposta dalla nostra ferma opposizione, il centrodestra ha ritrovato oggi l’unità in Terza Commissione votando la tutela della vita "fin dal concepimento" come obiettivo dei servizi socio-assistenziali.
E a questa affermazione, lesiva della legge 194, nel pdl all’ordine del giorno è stata aggiunta un’ulteriore forzatura riguardante i consultori, ai quali viene assegnato il compito di salvaguardare "una sana e responsabile sessualità".
Oltre, quindi, a un nuovo inaccettabile attacco alla dignità delle donne e alle loro scelte di fronte alla maternità, si invade il campo delle libertà individuali affidando al legislatore il giudizio sui comportamenti sessuali degli assistiti.
Un incredibile ritorno al passato e un’improvvida ingerenza oscurantista nel campo del costume, in una società libera e culturalmente matura.
Riprenderemo la nostra battaglia in Consiglio e, sin d’ora, chiamiamo alla mobilitazione tutti quanti e quante sentano pericolosamente messi in discussione i diritti civili nella nostra regione".

Mario Agostinelli capogruppo regionale del Prc

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.