Airbus380: il gigante dei cieli comincia a volare

Il primo volo sulla tratta Singapore–Sidney: 480 passeggeri a bordo. I prezzi dei biglietti hanno raggiunto i 100.000 mila dollari

Chissà cosa direbbero i fratelli Wright, inventori del primo aliante a motore che  nel 1903 riusci a volare per 12 secondi, nel vedere decollare il nuovo Airbus 380, un mostro del cielo da 555 posti per 73 metri di lunghezza e 79,8 di apertura alare. Consegnato il 15 ottobre di quest’anno alla Singapore Airlines, l’Airbus 380 ha effettuato stamane il suo primo volo di linea sulla tratta Singapore – Sidney con 455 passeggeri a bordo. I prezzi dei biglietti per questo primo volo inaugurale hanno raggiunto i 100.000 mila dollari per un totale di 1,3 milioni che verranno devoluti in beneficenza dalla compagnia aerea.

Non troppi a giudicare dalle immagini degli interni dell’aereo: il modello acquistato dalla Singapore Airlines è infatti un extra lusso con posti letto a due piazze e mini appartamenti arredati, palestra e possibilità di farsi la doccia. Una volta giunto a Sidney l’aereo vi rimarrà per 24 ore per poi fare ritorno a Singapore dove, a partire da domenica entrerà regolarmente in servizio sulla stessa tratta.

A bordo del volo anche 7 italiani tra i quali un imprenditore veneto che ha sborsato oltre 10.000 euro per un poltrona su questo Titanic volante.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.