Al via il “Corso di cittadinanza” per stranieri

Open day il 20 ottobre, per proseguire poi con gli appuntamenti incentrati sugli aspetti tecnici, culturali e burocratici che incontra chi arriva in Italia

Saperne di più sul permesso di soggiorno, della normativa sull’immigrazione o più semplicemente apprendere le basi della letteratura, dell’arte o della storia italiana: sono questi gli obiettivi del “Corso di Cittadinanza” in programma a partire da sabato 20 ottobre. Il corso, destinato agli stranieri legalmente riconosciuti sul nostro territorio, agli operatori sociali e agli studenti o interessati ai servizi sociali e alla mediazione culturale è organizzato dall’A.I.S.T Onlus, l’Associazione per l’innovazione e lo sviluppo transculturale.  Cinque incontri per permettere al “nuovo cittadino” italiano di comunicare, conoscere il nuovo paese e di interagire con i suoi cittadini, comprendendone la cultura e confrontandosi con essa senza dimenticare la propria origine.

Sabato 20 ottobre alle 10, nella sala convegni di Villa Recalcati, ci sarà la presentazione del percorso informativo; negli altri cinque appuntamenti si toccheranno argomenti molto diversi tra loro ma tutti uniti dal voler far conoscere i principi fondamentali della cultura italiana, insegnare cosa sono, come si compilano e come si richiedono i vari documenti per le pratiche d’immigrazione. Un percorso per raggiungere una maggiore integrazione all’interno della nostra società multirazziale, fornendo gli strumenti, anche linguistici e culturali, per favorire un maggiore scambio tra le diverse realtà.

Sabato 3 novembre , a partire dalle ore 9 in compagnia dell’Acli, si parlerà della normativa concernente l’immigrazione: visti di ingresso, rilascio del permesso di soggiorno e “decreto flussi”; sabato 10 novembre, sempre dalle ore 9, si parlerà per 4 ore del rinnovo del permesso di soggiorno.  Sabato 24 novembre alle ore 9 si parlerà del ricongiungimento familiare e della carta di soggiorno. Poi, un week end al mese per sei mesi consecutivi (17/18 novembre, 1/2 dicembre, 12/13 gennaio, 2/3 febbraio, 1/2 marzo, 5/6 aprile, 10/11 maggio) di incontri nella sala conferenze municipale di Sesto Calende.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.