Alla Carducci a scuola in “pedibus”

Sabato 6 ottobre i bambini della primaria raggiungeranno l'istituto a piedi. Chiuso al traffico, nei momenti di entrata e uscita, il sottopasso di via Micca

Quaranta bambini, un bus “umano” con tanto di autista e controllore e  vere fermate con appositi cartelli. Sabato 6 ottobre, a Casbeno, viaggerà il “pedibus”, organizzato dalla scuola elementare Carducci, grazie all’impegno di due genitori, nell’ambito di un progetto generale dell’assessorato ai Servizi educativi. Il pedibus nasce dalla volontà di sensibilizzare i bambini al rispetto dell’ambiente e alla conoscenza della propria città, partendo dal quartiere. Due i percorsi che gli alunni seguiranno, a piedi appunto, uno indicato con una striscia arancione e l’altro con una striscia verde, uno da piazza Libertà, dalle 7.45 con arrivo a scuola alle 8.05, l’altro da via Menotti, con gli stessi orari. La Provincia di Varese collaborerà aprendo i cancelli del parco in occasione dell’iniziativa per far passare i bambini della linea all’interno del giardino ed evitare le strade più trafficate. Anche per sabato 13, 20 e 27 ottobre l’iniziativa si ripeterà.

Sarà presente l’assessore ai Servizi educativi, Patrizia Tomassini.

L’assessorato rende noto che è stato risolto anche il problema del sottopasso di via Micca, a poca distanza dalla scuola Carducci, stretto e pericoloso per i pedoni. Nell’orario di entrata ed uscita dei bambini – come già avviene nelle vicinanze di molti plessi scolastici – è stato istituito il divieto di transito, per la salvaguardia e la sicurezza di chi raggiunge a piedi la scuola.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.