Anche a Ferno pulizie d’autunno con i volontari

Puliamo il Mondo ha "rastrellato" una ventina di sacchi di immondizie varie attorno alle vie Piave e Sottocosta: trovate anche parti di veicoli abbandonate

Riceviamo e pubblichiamo

Domenica 30 settembre Comune di Ferno – Assessorato alle attività Educative e Culturali, Legambiente, SAP (Servizi Acqua Potabile), Nucleo Carabinieri in Congedo Onlus, Consiglio Comunale dei Ragazzi e Fondazione Exodus Onlus hanno unito le proprie forze in occasione di Puliamo il Mondo (Clean Up the World), la più importante manifestazione internazionale di volontariato ambientale che si è svolta contemporaneamente in tutto il mondo.

L’edizione di Ferno ha visto i partecipanti spostarsi lungo via Piave, nei pressi dell’aeroporto della Malpensa, per ripulire i boschi, i margini delle strade e i giardini pubblici di via Sottocosta.

Piuttosto nutrita la presenza di volontari, compresi diversi bambini, protagonisti in maniera concreta di questo importante momento di educazione ambientale.

Puliamo il Mondo, infatti, non è solamente una giornata finalizzata alla rimozione di rifiuti da città ed aree verdi, ma è anche un’occasione per riflettere sull’importanza della tutela dell’ambiente e per stimolare la cittadinanza ad amare il proprio territorio ed averne cura.

Nel complesso la mattinata di pulizia organizzata a Ferno ha permesso di liberare l’ambiente da una ventina di sacchi di immondizia e da parecchi cumuli di materiali inerti. Durante la pulizia sono venute alla luce persino alcune parti abbandonate di veicoli come ad esempio un intero paraurti di automobile e la carcassa di un vecchio motorino.

Il Comune di Ferno ha inoltre contribuito a sostenere un’iniziativa analoga che Legambiente ha svolto in Bielorussia nell’ambito di un programma di solidarietà internazionale legato al Progetto Cernobyl.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.