Anche Iacchetti alla “Marcia di Giò”

Il comico luinese parteciperà all'iniziativa in favore della ricerca sui tumori cerebrali

 Si terrà domenica 21 ottobre 2007, alle ore
10.30, all’Arena Civica di Milano la
"Marcia
di Giò": una corsa podistica non
competitiva, a passo libero, per 4
chilometri
all’interno del parco Sempione di Milano,
finalizzata a sensibilizzare i cittadini sugli sviluppi della ricerca sui
tumori cerebrali, in particolare su quelli infantili.  Starter d’eccezione
Enzo Iacchetti.
 E’
una iniziativa a scopo benefico promossa dalla Fondazione IRCCS Istituto
Neurologico Carlo Besta di
Milano, dall’Associazione Italiana per i Tumori Cerebrali (Aitc) e dal Fondo di
Giò di Trieste in collaborazione con le associazioni sportive ASPES e La
Michetta di Milano, con il contributo di Regione, Provincia e Comune  di
Milano.

 

Questa iniziativa fa parte della "Marcia
intorno al mondo per i tumori cerebrali 2007": nell’ambito della settimana
d’informazione sui tumori cerebrali (21 al 27 ottobre) il progetto
coinvolge associazioni, enti, istituti, pazienti, familiari ed amici, che
combattono in prima linea la dura battaglia contro questo tipo di neoplasia.
Tante piccole marce per divenire una unica marcia mondiale di 40.000
km
, pari alla circonferenza terrestre. Per
contribuire allo sviluppo della ricerca ed alla lotta contro i tumori cerebrali
infantili è prevista una quota di partecipazione di 5 euro. Le iscrizioni
potranno essere effettuate fino a 10 minuti prima della partenza,
all’interno dell’Arena.  

 

La corsa podistica è dedicata a Giò, un bimbo
triestino di meno di 8 anni che è venuto a mancare nell’ottobre del 2002 per un
tumore cerebrale che lo aveva colpito due anni prima. La determinazione e
la fierezza con le quali ha condotto la sua battaglia contro il male hanno
indotto i suoi famigliari ed i suoi numerosi e generosi amici a continuare a
suo nome la lotta contro questo subdolo male che spegne tutt’oggi troppe
vite, a qualsiasi età. E’ nato così il "Fondo di Giò per la ricerca
sui tumori cerebrali" il cui logo, un arcobaleno, è stato disegnato dal
bambino, pochi giorni prima del decesso.

 

Il
programma della manifestazione prevede: ore 9.00, ritrovo
all’Arena Civica; ore 10.30, partenza della marcia all’interno del parco
Sempione; ore 11.30, premiazione. Durante la corsa, all’interno
dell’Arena, animazione per i più piccini e staffetta 4×50 per i più
grandi. All’arrivo saranno distribuite magliette e gadget a tutti
i partecipanti.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.