Apertura del Museo Socio Storico

Frutto del lavoro decennale dello studioso di storia locale Aldo Tronconi, il museo aprirà dal 10 novembre tutti i sabati pomeriggio

Il Museo Socio Storico di Solbiate Olona, inaugurato il 17 dicembre 2006, è idea e frutto dell’appassionato lavoro di raccolta effettuato in 35 anni dallo storico solbiatese Aldo Tronconi.

 

Attraverso 450 cimeli offre un’immagine della società locale vista, raccontata e rappresentata nelle sue diverse fasi storiche.

 

Il Museo è la storia del nostro paese, di tutti i paesi, delle cose e dei fatti accaduti nel tempo, di tutti i suoi cittadini e di ciò che ad essi si ricollega.

 

Modernamente impostato dal punto di vista espositivo, permette, attraverso 17 vetrine, di rileggere la Storia lungo vari percorsi: scuola, religiosità, vita contadina/era industriale, le guerre, il fascismo, la nascita della Repubblica.

 

“Piccole cose sopravvissute al passato, al logorio del tempo che portano in sé un’illusione di eternità e che testimoniano l’innocenza, la fede, la fatica, la gioia, il dolore e la morte di chi ci ha preceduto nello scorrere inarrestabile delle stagioni dell’esistenza umana, scrivendo la loro breve o lunga pagina di storia. Custodirle con passione e amore, ci fa degni cittadini, eredi di un mondo che non c‘è più ma che non va DIMENTICATO”. Così il promotore, Aldo Tronconi.

 

Dal 10 novembre, il Museo è aperto tutti i sabati dalle 14.30 alle 17.30, in via dei Patrioti, 31, presso il Centro Socio-Culturale Solbiatese. L’ingresso è libero e gratuito.

 

Per informazioni, prenotazioni, visite guidate, visite didattiche:

 

Biblioteca Comunale di Solbiate Olona

Tel. 0331 375165

E-mail: biblioteca@comune.solbiateolona.va.it

Sito Internet: www.comune.solbiateolona.va.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.