Arriva la Nuorese, Varese a caccia di conferme

Fuori La Marca e Del Sante, è il turno di Sergi in avanti.I sardi reduci dalla prima vittoria in campionato. In campo domenica 7 ottobre alle 15 al Franco Ossola

Varese su di giri e deciso a prendersi altri tre punti contro la forte Nuorese. Il settimo turno vedrà i ragazzi di mister Lorenzini affrontare tra le mura di casa del Franco Ossola i sardi affidati alle cure di Bagatti dopo il precoce esonero del “sindaco” Osio. Non ci sarà La Marca, nella lista dei cattivi e fermato per un turno dopo la quarta ammonizione comminatagli la scorsa domenica nella trasferta vittoriosa e bagnata da un gol di Pavia. Mancherà anche Del Sante, al secondo turno di stop per la scaramuccia nell’intervallo di Varese-Olbia con il collega di reparto Palumbo. Lorenzini dovrebbe sostituire il capitano con Dos Santos, che si posizionerà al centro del campo a mo’ di frangiflutti, pronto a difendere al fianco di Casisa, al quale sono affidati anche compiti di costruzione, mentre Grossi appoggerà la fase d’attacco. Per la difesa pochi i dubbi: Lorello tra i apli, Luoni a destra, Silva a sinistra e coppia centrale formata da Miale e Shakpoke. Sulla trequarti ci dovrebbero essere Lepore e Gabionetta a seminare il panico sulle fasce, pronti ad inserirsi e a crossare per Sergi, finalmente in forma e dunque schierabile dal primo minuto. Le alternative sono rappresentate dal furetto Tripoli e dal giovane Giovio, reduce dalla convocazione con l’Under 18. 

La Nuorese viene da un inizio di stagione difficile. L’addio di Festa e l’esonero di Osio hanno minato un ambiente partito con grandi ambizioni dopo la splendida stagione 2006/2007, giunta ad un passo dalla promozione in C1. Con l’arrivo di Bagatti le cose vanno meglio: cinque punti in classifica, prima vittoria sul campo colta contro il Carpenedolo domenica scorsa (ne arriverà forse un’altra a tavolino per il rinvio del match contro il Mezzocorona) e primo gol per Oliveira, la stella indiscussa della rosa messa a punto dal patron Goveani. A centrocampo e in difesa altri giocatori di livello ed esperienza, primo fra tutti Sanna, classe 1969, cinque campionati nel Cagliari in serie A alle spalle. In avanti i sardi contano, oltre all’apporto del brasiliano naturalizzato belga Oliveira, sulla facilità di andare in rete in tutte le categorie di Cirillo e sull’estro dell’italo-argentino Guaita, di Campo e del giramondo Di Piedi, che vanta esperienze in Inghilterra e a Cipro sui gol. Occhio infine al centrocampista brasiliano Emerson, forte fisicamente e bravo tecnicamente, che rientra dalla squalifica.  

In campo alle 15 di domenica 7 ottobre al Franco Ossola di Varese, fischia il signor Simone Di Francesco di Teramo, coadiuvato da Abbondanzieri e Pampirio di Ancona.  

Probabili formazioni 

Varese (4-3-3): Lorello; Luoni, Miale, Shakpoke, Silva; Casisa, Dos Santos, Grossi; Lepore, Sergi, Gabionetta. A disposizione: Sampietro, Scietti, Corral, Corti, Maccoppi, Giovio, Tripoli All.: Lorenzini

Nuorese (4-3-2-1): Manis; Medda, Panetto, Mengo, Esposito; Sanna, Emerson, Gennari; Guaita, Oliveira; Cirillo. A disposizione: Capello, Masia, Dentamaro, Zaccarelli, Campo, Napolioni, Di Piedi. All.: Bagatti

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.