Arrivano le interviste sulla viabilità

Dopo numerosi rinvii, il 6 e il 7 novembre circa 120 automobilisti saranno intervistati

Prima si parlava di settembre, poi di ottobre, ora invece la data definitiva sembra essere il 6 e il 7 novembre per le interviste agli automobilisti che passano per Somma Lombardo. «Questa è la data ufficiale- spiega l’assessore alla viabilità, Massimiliano Carioni– e 120 persone saranno sentite da dipendenti della Systematica». Lo studio sulla viabilità sommese, richiesto dall’amministrazione Colombo lo scorso luglio, procede così un po’ a singhiozzi e a fatica tra i numerosi lavori pubblici aperti in città e il periodo estivo poco felice per rilevare i dati relativi al traffico. A novembre, però, si arriva infine alla fase conclusiva del lavoro ad hoc affidato dall’amministrazione alla società milanese Systematica. Cinque saranno gli stop agli ingressi della città dei Tre Leoni e la polizia locale fermerà a campione delle auto perché i dipendenti della Systematica possano rivolgere alcune domande, fondamentali per capire i flussi e le dinamiche del traffico che percorre Somma Lombardo. Spiega il comandante della polizia locale Raffaele Gullà: «Importante sarà capire la provenienza e la destinazione delle auto, per distinguere il traffico che passa per la città e quello che vi rimane». La testimonianza dei conducenti verrà così raccolta con il traffico regolare, quando le scuole non sono chiuse per vacanze e quando il Sempione è stato riaperto. Sottolinea l’assessore Carioni: «In questo modo avremo una fotografia della situazione. Il lavoro sulla viabilità probabilmente sarà pronto a fine anno. Un ritardo c’è stato, è vero, ma abbiamo voluto aspettare che il traffico ritornasse a pieno regime con la riapertura del Sempione, per poter raccogliere i dati reali».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.