Assemblea Cna, si discute di imprese e infrastrutture

L'assise lombarda dell'associazione si svolgerà a Varese sabato 6 ottobre. Saranno presenti i presidenti di Sea, Brebemi e Pedemontana e l'assessore regionale Raffaele Cattaneo

Si discuterà di sviluppo, imprese e infrastrutture alla tavola rotonda organizzata per la prossima assemblea di Cna Lombardia che si svolgerà a Varese il prossimo 6 ottobre. Saranno presenti i presidenti di Sea, Brebemi e Pedemontana che si confronteranno con l’assessore regionale alle infrastrutture. Una
tavola rotonda che quindi concerne da vicino la realtà economica
lombarda e la struttura produttiva nella quale gli artigiani CNA sono
inseriti, ma anche la cronaca e l’attualità.


"Sviluppo economico, imprese e infrastrutture"
Assemblea Cna Lombardia
Ville Ponti, Varese, sabato 6 ottobre

Programma:
 
Ore 9.00 Registrazione partecipanti
Ore 9.30 Apertura dei lavori – Daniele Parolo – Presidente CNA Varese
Ore 9.45 Saluto Autorità locali
0re 10.00 Relazione introduttiva – Fausto Cacciatori – Presidente CNA Lombardia
Ore 10.15 Tavola Rotonda – "Sviluppo economico, imprese e infrastrutture"
Coordina i lavori: Fabio Binelli Segretario CNA Lombardia
Partecipano:
Francesco Bettoni – Presidente BREBEMI Spa e Unioncamere Lombardia
Giuseppe Bonomi – Presidente SEA Aeroporti di Milano
Daniele Caffi – Vice Presidente Nazionale e Presidente Regionale FITA – CNA
Raffaele Cattaneo – Assessore Regione Lombardia Infrastrutture e Mobilità
Daniele Marantelli – Commissione Parlamentare Ambiente/Territorio
Fabio Terragni – Presidente Pedemontana Lombarda , A.D. Milano Metropoli Agenzia di Sviluppo
Roberto Zucchetti – Responsabile Area Trasporti del CERTET – Università Bocconi – Sindaco di Rho
Ore 12.30 Conclusioni di Daniele Vaccarino – Vice Presidente CNA Nazionale
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.