Aveva ucciso un commerciante: 16 anni per Kovace

Il ragazzo, 20 anni, dopo il brutale omicidio era fuggito in Romania. La cattura durante l'espatrio in Romania

E’ stato condannato a 16 anni di carcere Petre Kovaci, il ragazzo di 20 anni accusato dell’omicidio di Claudio Rizzo, il commerciante 50enne ucciso il 9 maggio 2005, al negozio Sasch nel centro di Como.

Il cittadino di originie romene era stato arrestato lo scorso novembre in Ungheria, dalla polizia del posto. Kovaci aveva ucciso il commerciante con percosse, l’uomo morì per un rigurgito di sangue. Insieme a lui due complici, non ancora ritrovati.

Inizialmente il giovane era fuggito in Romania, dove non esiste l’estradizione. Una volta espatriato in Ungheria, tuttavia, l’arresto è stato immediato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 ottobre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.